Torna alle scelte rapide Torna alle scelte rapide

Ricerca rapida

Ricerca

[Torna alle scelte rapide]
[N/D]
CALENDARIO EVENTI
< agosto 2019 >
Calendario eventi
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
[Torna alle scelte rapide]

Psicologia Penitenziaria

La Psicologia Penitenziaria si occupa in generale di attivare atteggiamenti, intenzioni e scelte comportamentali di reinserimento e socializzazione del condannato e di riduzione del rischio di recidive.

ALCUNE ATTIVITÀ PROFESSIONALI CARATTERISTICHE:
  • Valutazione delle caratteristiche di personalità del detenuto, nella fase di osservazione, e relativa diagnosi al fine di individuare le problematiche individuali di carattere intrapsichico e relazionale alla base dell’azione trasgressiva e valutare le potenzialità di cambiamento.
  • Assistenza e presa in carico di pazienti tossicodipendenti o alcolisti in stretta collaborazione con altri operatori penitenziari.
  • Interventi di prevenzione cura e sostegno del disagio psichico e sociale.
  • Progettazione e realizzazione di programmi di trattamento terapeutico adatti a gruppi diversi di detenuti per il contenimento del danno da detenzione e delle reazioni allo stato di restrizione, per attenuare il disagio e facilitare il recupero sociale.
  • Formazione e aggiornamento del personale carcerario, in relazione al disagio lavorativo e prevenzione del burnout.
  • Consulenza psicologica per le decisioni sul trattamento penitenziario e sulle misure alternative alla detenzione.

Nota del PRAP prot. n. 9229 del 17 marzo 2017 - Esperti ex art. 80

Clicca qui per consultare la nota con la quale è stata proprogata fino al 31 maggio 2018 la validità dell’Elenco degli esperti ex art. 80 legge 354/75 per la regione Emilia-Romagna.

Buone pratiche

Clicca qui per consultare la sezione delle Buone Pratiche e raccomandazioni professionali
Torna alle scelte rapide
Torna alle scelte rapide