Torna alle scelte rapide Torna alle scelte rapide

Ricerca rapida

Ricerca

[Torna alle scelte rapide]
[N/D]
CALENDARIO EVENTI
< novembre 2019 >
Calendario eventi
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
[Torna alle scelte rapide]

Modulistica consenso informato e pattuizione del compenso

I modelli di seguito proposti devono essere utilizzati con la massima attenzione dal professionista che dovrà servirsene come un meri “esempi” da modificare sulla base dell’effettiva prestazione che si appresta ad erogare. A prescindere dal modello utilizzato, infatti, l'importante è che il consenso sia valido e che, conseguentemente, risulti non solo libero e consapevole, ma anche “informato” ossia prestato a fronte di una valida e compiuta esplicazione dei tratti essenziali dell’intervento (tra cui obiettivi, strumenti e durata) nonché dei limiti dello stesso.

Si precisa che il consenso non deve essere rilasciato necessariamente in forma scritta ma può risultare assai più tutelante per il professionista essere in possesso della prova dell’adempimento dei propri obblighi informativi.

I moduli di seguito pubblicati sono utilizzabili per assolvere anche all'obbligo di pattuizione del compenso per iscritto (clicca qui per maggiori informazioni in merito), che a partire dal 29 agosto 2017 è obbligatorio in forma scritta.

Rimane invece a sé stante il modulo relativo alla privacy ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (clicca qui).

Per chi preferisse effettuare tutti gli adempimenti con un unico modulo, il CNOP ha reso disponibile il Modello Psy 2018 che contiene in un unico documento: l'informativa sulla privacy, il consenso informato all’intervento psicologico, la pattuizione scritta del compenso, la comunicazione degli estremi dell'assicurazione professionale e la comunicazione della trasmissione delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria (clicca qui).
Di seguito invece sono pubblicati i modelli di consenso informato SENZA la pattuizione del compenso, utilizzabili da chi avesse necessità di scorporare i due adempimenti (ad es. nel caso in cui il paziente e il committente non coincidano).
Torna alle scelte rapide
Torna alle scelte rapide